andrea-de-cesaris

Addio a De Cesaris

Debuttò in Alfa Romeo e corse in F1 dal 1980 al 1994

Scompare a 55 anni Andrea De Cesaris, vittima di un incidente motociclistico. Il pilota romano aveva partecipato a 208 Gran Premi di Formula 1, dal 1980 al 1994. Dopo i brillanti esordi in kart passa alla Formula 3, scegliendo di trasferirsi in Inghilterra per disputare la difficile serie britannica. Successivamente corre nella Formula 2 inglese, giungendo secondo assoluto nel campionato 1979. A soli ventun anni fa il suo esordio in Formula 1 con l’Alfa Romeo, prendendo parte a due GP della stagione 1980. Nel medesimo anno partecipa all’Europeo di Formula 2, arrivando quinto a fine stagione. Da questo momento ha inizio la sua vera carriera in Formula 1: nel 1981 corre con la McLaren e conquista il suo primo punto mondiale. Il 1982 segna il ritorno all’Alfa Romeo, con la quale disputerà forse sue più belle stagioni: in due anni ottiene una pole-position, un secondo e due terzi posti come risultati migliori. Negli anni successivi De Cesaris corre per Ligier, Minardi, Brabham, Rial, Dallara, Tyrrell e Jordan, riuscendo ad andare a punti in diverse occasioni e cogliendo anche due terzi posti (GP Belgio 1987 su Brabham, GP Canada 1989 su Dallara). La sua carriera nella massima serie ha termine nel 1994, dopo 15 anni di gare e un totale di 59 punti iridati.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui social!
Facebooktwitterlinkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *